Danilo BOIETTI

             Pittore

              Danilo Boietti nasce a Ghemme (No) nel marzo 1932 e nel tranquillo paese collinare trascorre l'infanzia e il periodo degli studi.

              Trasferitosi a Novara, dopo il suo matrimonio, intensifica la propria attività artistica che si fa sempre più feconda ed impegnata.

              Numerose sono le mostre allestite sia nel novarese (Novara, Trecate, Ghemme, Orta, Casalbeltrame, Arona...) sia in altre città italiane ed estere (Vercelli, Lecco, Como, Pavia, Milano, Sanremo, Venezia, Firenze, Roma, Lugano, Monaco...) dalle quali traspare,  evidente, la serietà e l'impegno del suo discorso pittorico.

              Il vastissimo repertorio praticato, dalla ritrattistica alla tematica umana, dal nudo ai fiori, dagli animali alla paesaggistica, è piacevole, fine ed esalta l'universo tutto fino a sublimarlo ed accordarlo al suo pennello; stupisce, in questo artista la capacità di rendere la fedeltà dei personaggi e degli oggetti dei suoi quadri, il loro reale significato, l'atmosfera di gioiosità e luminosità in cui sono immersi e al tempo stesso la  solida impostazione della loro struttura compositiva.

              Di lui hanno scritto C. Bordoni, G. R. Cimino,  L. D'Atri, M. Mittino, O. Puglisi, G. Righetti, A. Binotti...  presentazioni sono state pubblicate su testate giornalistiche nazionali ed il suo nome compare in successive edizioni dei: Cataloghi "Artecon",  Raccolta "Celit" ed Enciclopedia dell'arte contemporanea "Leonardo".

              Danilo Boietti può essere contattato presso il suo studio di Novara al numero telefonico: 0321.474.233

Immagine: "Valentina" olio su tela (2005) - Testo tratto da presentaz. Celit (1985)

              Per tornare alla pagina PITTORI  clicca qui  (Per altre pagine clicca nel SOMMARIO in alto)